News
25 novembre 2022
Nelle relazioni affettive, la violenza di genere si caratterizza non solo per azioni fisiche e sessuali, ma anche attraverso la coercizione psicologica nonché esistenziale. La donna viene isolata dal mondo esterno fino a rinunciare alle amicizie, agli interessi personali, ai parenti e perfino al lavoro. La ricercatrice e psicologa Leonor Walker ha contemplato l’esistenza di un ciclo, all’interno nelle dinamiche legate alla violenza di genere, suddiviso in 4 fasi (Walker, Lenore E. The Battered Woman, editore Harper and Row , New York 1979): 1- fase dell’accumulo di tensione In questa fase si assiste a un graduale aumento della tensione, caratterizzato da litigi frequenti e atteggiamenti violenti. L’aggressore, intanto, sperimenta repentini sbalzi d’umore, si arrabbia per cose di poco conto e appare sempre teso e irritato. La vittima cerca di adottare dei comportamenti che non infastidiscano il partner, tenta di calmarlo, pensando che in tal modo i conflitti possano risolversi. Tende anche a incolparsi, giustificando il comportamento dell’aggressore. 2-fase dell’aggressione È la fase più breve. Coincide col momento in cui si manifesta la violenza vera e propria. C’è una totale mancanza di controllo da parte dell’aggressore e si verificano violenze fisiche, psicologiche e/o sessuali. La vittima prova incredulità e ansia: tende a isolarsi sentendosi impotente di fronte a quello che le succede. 3-fase di riconciliazione e calma In questo stadio del ciclo dell’abuso, di solito l’aggressore, si serve di strategie di manipolazione emotiva affinché la relazione continui: chiede anche scusa e promette che non ripeterà mai più un comportamento del genere. In questa fase è ancora più difficile che la donna trovi il coraggio di denunciare quanto le è successo: il diverso atteggiamento del partner la porta a pensare che si sia trattato di un episodio isolato che non si ripeterà. 4-fase di latenza Questo è il periodo dove la coppia vive un’apparente calma, ma le inevitabili difficoltà relazionali riconducono al punto di partenza. Questo ciclo della violenza rappresenta un vero e proprio vortice che finisce per risucchiare la vittima e il suo autore rendendone difficile l’interruzione. Chi fa violenza risulterebbe ancor meno capace di chiedere aiuto psicologico rispetto alla vittima: nella maggior parte dei casi, è con la carcerazione che essi iniziano per la prima volta un percorso psicoterapeutico. Se prendiamo coscienza che il tema della violenza può riguardare anche il nostro vissuto (come vittime oppure come colui che la perpetra) allora riusciamo a chiedere aiuto per farla cessare. Nel nostro territorio esistono numerosi centri antiviolenza dedicati alle donne che possono sostenere e aiutare garantendo protezione e privacy. Esistono anche dei servizi specializzati per gli uomini autori di violenza. In particolare segnaliamo Il Centro LDV (Liberiamoci dalla Violenza) dell’AUSL della Romagna che realizza i suoi interventi presso ciascun Ambito Territoriale di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini. L’obiettivo della sua istituzione è la realizzazione di un programma orientato alla estinzione di comportamenti violenti agiti all’interno delle relazioni di coppia. In ambito privato segnaliamo il Centro Trattamento Maltrattanti (CTM) che offre uno spazio terapeutico e di consulenza a tutte le persone che hanno problemi di violenza, violenza di genere, abusi e maltrattamenti. Info: 346 140 8492 #giornatamondialecontrolaviolenzasulledonne
Leggi di più
22 novembre 2022
❌ Approfitta del BLACKFRIDAY ❌ 𝐬𝐜𝐨𝐧𝐭𝐨 𝟐𝟎% 𝐬𝐮𝐥𝐥𝐞 𝐧𝐮𝐨𝐯𝐞 𝐢𝐬𝐜𝐫𝐢𝐳𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐟𝐢𝐧𝐨 𝐚 𝐝𝐨𝐦𝐞𝐧𝐢𝐜𝐚 𝟐𝟕 𝐧𝐨𝐯𝐞𝐦𝐛𝐫𝐞 🙌 Scopri sul nostro sito cos'è il counseling e come si svolge il corso. 𝐂𝐨𝐦𝐩𝐢𝐥𝐚𝐧𝐝𝐨 𝐢𝐥 𝐟𝐨𝐫𝐦, 𝐩𝐨𝐭𝐫𝐚𝐢 𝐩𝐚𝐫𝐭𝐞𝐜𝐢𝐩𝐚𝐫𝐞 𝐚 𝐮𝐧𝐚 𝐥𝐞𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 𝐝𝐢𝐦𝐨𝐬𝐭𝐫𝐚𝐭𝐢𝐯𝐚: bit.ly/2Wm14pe Info: 346 140 8492 anche su WhatsApp Location Corsi: Viale Giosuè Carducci, 7, Cesena FC #blackfriday #iscrizionecorsocounseling #corso #formazione #crescitapersonale #aspicromagna #counseling #counselor
Leggi di più
18 novembre 2022
𝗜𝗸𝗶𝗴𝗮𝗶 (生きがい), 𝗶𝗻 𝗴𝗶𝗮𝗽𝗽𝗼𝗻𝗲𝘀𝗲, 𝘀𝗶𝗴𝗻𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮 “𝗥𝗮𝗴𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗶 𝘃𝗶𝘁𝗮”. È il motivo per cui ti svegli la mattina. Il senso della vita. Il lavoro giusto. 🥰 Ma come fare a trovare la propria ragione di vita? L’ikigai si trova nell’intersezione di questi quattro gruppi: - Qualcosa che ti piace fare. - Qualcosa che sei abile a fare. - Qualcosa di cui ha bisogno il mondo. - Qualcosa per cui puoi ricevere soldi. Quando trovi l’attività che corrisponde a tutte queste caratteristiche, troverai il tuo Ikigai. Prova oggi a prenderti mezzora per te e riflettere su questi punti. ✍ Dividi un foglio in quattro colonne, ognuna nominata con uno dei quattro gruppi descritti sopra. Prova a dedicare cinque minuti a ogni colonna, riempiendola di getto con tutto ciò che ti riguarda. Non importa se sembra lontano dallo scopo, scrivi ciò che ti viene in mente! Va benissimo scrivere che ti piace dormire, che sei abile a giocare a pallone, che il mondo ha bisogno di pace e ti potrebbero pagare per smettere di parlare! Prima regola, evita di autocensurarti. Finita questa prima parte, negli ultimi dieci minuti osserva il foglio, e cerca le connessioni tra le colonne. Non preoccuparti se non ci riesci. Tieni il foglio a portata di mano e, quando ti viene in mente, aggiungi qualcosa alle colonne; oppure guardalo per cercare nuove connessioni. E quando trovi il tuo Ikigai, condividilo qui sotto! 💙Buona riflessione! www.aspic-romagna.it #ikigai #riflessione #ragionedivita #sensodellavita #passioni #cosaamifare #lavorochetipiace #aspicromagna #counseling #corsicounseling #corsiteatro #counselor
Leggi di più
Scuola Superiore Europea di Counseling Professionale
Corso Triennale Counseling Professionale

 

Il corso, di alta formazione, qualifica professionalmente i futuri Counselor (nel rispetto della Legge 4/2013) consentendo di acquisire strumenti teorico/pratici per gestire al meglio la relazione d’aiuto.

Scarica la brochure

Leggi di più
Scarica la Brochure
Leggi di più
Programma Corso Anno 2022 - 2023
Leggi di più
Programma Corso II° e III° 2022-2023
Leggi di più
I nostri docenti e collaboratori

Vuoi conoscere i nostri docenti e collaboratori?

Leggi di più
I nostri allievi, dicono di noi...
Leggi di più
Teatro Art Counseling
Workshop Teatrale 2022 - 2023
Leggi di più
Corso di perfezionamento in TeatroArt Counseling

Il corso di perfezionamento in TeatroArt Counseling permette di esplorare  e di sperimentare  quale sia la relazione profonda tra l’arte e le professioni di aiuto.
Fare TeatroArt Counseling significa  principalmente dare valore all’esperienza e al processo delle azioni: l’uso della metodologia artistica, nelle varie sfaccettature, consente alla persona di esprimersi e  di parlare di sé, dando vita liberamente alle proprie proiezioni, senza dover intraprendere una strada convenzionale, ovvero, diventando protagonista della propria forma nel qui ed ora.

Scarica la brochure

Leggi di più
Scarica la brochure
Leggi di più
“FRANCO MESCOLINI , Uomo, Maestro, Giullare”

Libro dedicato a F. Mescolini

“il meditare senza traccia diventa “evanescenza”.. (S. Mallarmé) di conseguenza appassionata dell'arte, mossa dall’esperienza lavorativa avuta con l’ attore Franco Mescolini ho sentito l'esigenza di lasciare un'impronta del suo patrimonio umano e artistico pubblicando un libro dal titolo “Franco Mescolini uomo, maestro, giullare” Ponte Vecchio 2015.

Leggi di più
I nostri servizi
Colloqui individuali di Counseling

I colloqui individuali di Counseling si rivolgono a chi, per varie ragioni, si trova ad affrontare un momento particolarmente difficile della propria esistenza.
Il confronto con un professionista accogliente e capace di comprendere i propri vissuti, permette al cliente di ritrovare le proprie risorse, apparentemente smarrite e reagire al disagio con strumenti efficaci.

Leggi di più
Colloqui di Counseling di coppia

Il Couseling di coppia è un percorso che favorisce una maggiore maturità e consapevolezza sentimentale.

Leggi di più
Gruppo di Crescita Personale

Gli incontri di Gruppo di Crescita Personale consistono in incontri periodici, i cui scopi principali sono: l’espressione di sentimenti e vissuti in un ambiente protetto, il raggiungimento della consapevolezza delle proprie dinamiche interne ed interpersonali e la valorizzazione della propria persona.

Leggi di più
Loading…